Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Elettorale

I cittadini italiani residenti in Western Australia e regolarmente iscritti all’AIRE possono esercitare il diritto di voto nel proprio luogo di residenza estera per le elezioni politiche nazionali e per i referendum abrogativi e costituzionali ex artt. 75 e 138 della Costituzione, purché siano iscritti nelle liste elettorali del proprio Comune di appartenenza.

Il voto all’estero per le elezioni politiche nazionali e i referendum è regolato dalla Legge 27 dicembre 2001, n. 459 e dal relativo Regolamento attuativo (D.P.R. 2 aprile 2003, n. 104), in attuazione degli art. 48, 56 e 57 della Costituzione, che hanno istituito la Circoscrizione Estero.

Gli elettori italiani, come sopra descritti, possono altresì votare per l’elezione dei rappresentanti dei Com.It.Es. (Comitati degli italiani all’estero), come previsto dalla legge 23 ottobre 2003, n. 283.

In tutti i casi sopra descritti, il voto si svolge sempre e soltanto per corrispondenza.

Al fine di evitare disguidi e ritardi nella ricezione dei plichi elettorali, si raccomanda di mantenere aggiornata la propria posizione anagrafica, comunicando tempestivamente eventuali cambi di indirizzo (o trasferimento in altro Stato) mediante il portale FastIt.

Per maggiori informazioni sul voto all’estero clicca qui.