Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Altri servizi

 

Altri servizi

Il Consolato può fornire esclusivamente i servizi elencati nell'apposita sezione di questo sito. Sono quindi esclusi i seguenti:

TRADUZIONI. Con l'unica eccezione delle patenti di guida, per traduzioni che devono essere fatte valere in Australia si suggerisce di rivolgersi a un traduttore accreditato dalla NAATI, se invece devono essere fatte valere in Italia è necessario contattare un traduttore giurato iscritto all'Albo della Camera di Commercio o del Tribunale di riferimento.

INFORMAZIONI SU VISTI AUSTRALIANI. E' necessario rivolgersi al Dipartimento per l’Immigrazione australiano.

DOCUMENTI D'IDENTITA' DIVERSI DAL PASSAPORTO. Presso il Dipartimento dei Trasporti del WA è possibile richiedere la patente di guida australiana e la WA Photo Card.

CERTIFICATO DEL CASELLARIO GIUDIZIALE e CERTIFICATO DEI CARICHI PENDENTI. E' necessario rivolgersi a un Tribunale italiano e seguire la procedura descritta su questa pagina, curata dal Ministero della Giustizia.

CERTIFICATO DI NASCITA. Il Consolato non ha accesso alla banca dati dei certificati di nascita italiani. Tali certificati possono essere richiesti solo all'Ufficio Anagrafe del Comune dove la nascita è stata iscritta o trascritta. Tutti i Comuni d'Italia hanno un proprio sito internet in cui sono indicati i relativi contatti. Il certificato va richiesto autonomamente dai diretti interessati, che solitamente lo ricevono via e-mail in pochi giorni.

CERTIFICATO DI STATO LIBERO. Questo documento non può essere rilasciato in Consolato, ma è necessario richiederlo al proprio Comune d'iscrizione AIRE.

INFORMAZIONI DOGANALI. Per informazioni doganali e di quarantena relative all'introduzione di determinati articoli in Australia, farmaci compresi, si raccomanda di contattare l’Australian Department of Immigration and Border Protection. Per informazioni sull’introduzione di determinati articoli in Italia, farmaci compresi,si raccomanda di contattare l’Agenzia delle Dogane.


Autore:

EM

160