Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Dichiarazione di valore

I titoli di studio conseguiti all’estero non sono automaticamente riconosciuti in Italia, in quanto dev’essere prima accertata la loro equivalenza rispetto agli analoghi titoli del medesimo livello rilasciati in Italia (es. Diploma di Scuola Media, Diploma di Scuola Superiore, Diploma di Laurea, ecc.).

Chiunque intendesse ottenere l’equivalenza di titoli conseguiti presso istituzioni scolastiche o accademiche (solo se accreditate e ubicate in Australia Occidentale) rispetto ad analoghi titoli rilasciati in Italia, ovvero iscriversi a un’università in Italia sulla base di siffatti titoli, deve prima ottenere un documento denominato “dichiarazione di valore in loco” (DVL), con specifico riferimento ai titoli conseguiti.

In caso di iscrizione universitaria, si raccomanda agli interessati di contattare preliminarmente l’ateneo in questione per informarsi in merito agli specifici requisiti da possedere per ottenere l’iscrizione.

La DVL non è un riconoscimento vero e proprio, ma è propedeutica per il successivo ottenimento del predetto mediante richiesta di equipollenza, operazione effettuabile esclusivamente rivolgendosi al MIUR, in Italia.

Per richiedere una DVL, gli interessati devono  inviare una email a perth.consolato@esteri.it allegando  quanto segue:

  1. formulario informativo, da visionare attentamente e compilare con cura;
  2. scansione del diploma o altro titolo conseguito, legalizzato con apostìlle del DFAT e accompagnato da qualificata traduzione in italiano (riferimenti utili cliccando QUI);
  3. scansione dello Statement of Academic Record, legalizzato con apostìlle del DFAT e accompagnato da qualificata traduzione in italiano (riferimenti utili cliccando QUI);
  4. scansione del proprio passaporto.

Successivamente all’invio potranno prenotare un appuntamento attraverso la piattaforma Prenot@mi.

 

ATTENZIONE!

Per poter predisporre la DVL è indispensabile anticipare elettronicamente i 4 documenti citati, come sopra descritto. Detta anticipazione è solo a scopo di verifica e di avvio dell’istruttoria. Il giorno stabilito, la dichiarazione verrà consegnata (al richiedente o suo incaricato munito di delega datata e firmata e copia di documento d’identità del richiedente), ovvero spedita (con spese a carico del richiedente), solo previa esibizione di tutti i documenti elencati, esclusivamente in versione originale o copia autenticata da un notaio.

Il costo di questo servizio è correlato alla destinazione del documento e al numero di traduzioni da certificare. Il nostro tariffario aggiornato è disponibile cliccando QUI.

Ulteriori informazioni sono disponibili nel citato formulario informativo.