Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Celebrazioni per la Festa della Repubblica in Western Australia: ricevimento a Government House (6 giugno 2024)

Italian_National_Day_2024-266

Il Consolato d’Italia a Perth ha celebrato lo scorso 6 giungo la 78° Festa della Repubblica Italiana nella Sala da Ballo della Government House.

La presenza di oltre 400 ospiti, inclusi numerosi rappresentanti istituzionali (tra cui la Signora Darrilyn Dawson, il Premier dell’Australia Occidentale, Roger Cook, il Vice Premier, Rita Saffioti, il Ministro dell’Educazione, Tony Buti, il Ministro della Difesa, Paul Papalia, la Presidente del Consiglio legislativo, Alanna Clohesy, la Leader del WA Liberal Party, Libby Mettam, il Comandante della 13a Brigata, Amanda Williamson, il Comandante del Comando Occidentale dalle Federal Police, Graeme Marshall) e il calore con cui gli ospiti – tra cui il Senatore Francesco Giacobbe e il Defence Attaché presso l’Ambasciata d’Italia a Canberra, Col. Marco Bertoli – hanno accompagnato i vari momenti della Festa hanno reso l’evento un’autentica celebrazione delle profonde e amichevoli relazioni tra l’Italia e l’Australia Occidentale: una terra in cui risiedono oltre 23.000 italiani e più di 100.000 italo-discendenti, che hanno contribuito in modo decisivo allo sviluppo dello Stato.

Nel suo discorso il Console Nicolaci, sottolineando l’immensa eredità storica e culturale di cui l’Italia è espressione, ha ricordato come la comunità italiana sia stata “determinante nella costruzione di ponti di comprensione, amicizia e cooperazione tra i nostri due paesi, evidenziando come vi siano” vaste opportunità per rafforzare le relazioni economiche, culturali e commercial bilaterali a beneficio di entrambisfruttando i punti di forza complementari tra Western Australia e Italia.

Infine, nel richiamare gli obiettivi fondamentali della Presidenza italiana del G7, il Console ha ricordato come l’Italia ambisca “per costituzione” a promuovere il dialogo e la stabilità regionale nei varie teatri strategici, dall’Europa al Medio Oriente fino all’Indo-Pacifico, al fine di trovare soluzioni durature ai conflitti in corso. 

Durante la serata, il Console – accompagnato dalla Deputy Premier Saffioti, dal Ministro dell’Educazione Buti e dal Regional Manager di Qantas, Nick Vanderwoude – ha consegnato i diplomi del neo-istituito “Consulate of Italy-Qantas Award for Excellence in Italian Language and Culture” ai due studenti più meritevoli dell’University of Western Australia (unica università dello Stato dove attualmente è attivo l’insegnamento dell’italiano e in cui opera la Prof. Maria Rosaria Francomacaro, lettrice MAECI), i quali hanno ricevuto un voucher valido per volare in Italia a bordo del volo diretto Qantas Perth-Roma.

Il Consolato d’Italia è grato ai numerosi sponsor (tra cui Saipem, Matec Pacific, Bendigo Bank North Perth, Qantas, West Australian Opera e Mimaro Group) che, insieme agli sponsor tecnici, hanno reso l’evento a Government House un’occasione riuscita per promuovere un’immagine sofisticata e all’avanguardia dell’Italia.