Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Riacquisto

In base alla legge italiana, coloro che hanno perso la cittadinanza italiana prima del 1992 per naturalizzazione straniera possono, a certe condizioni, riacquistare la cittadinanza italiana. La  Legge 5 febbraio 1992, n. 91 prevede al riguardo due  possibili opzioni per il riacquisto della cittadinanza:

  1. Automaticamente: si stabilisce la residenza in Italia presso un Comune e si attendono 365 giorni;
  2. Previa espressa dichiarazione di volontà: l’interessato rende una apposita dichiarazione presso il  Consolato e stabilisce la propria residenza in Italia entro 12 mesi dalla data della stessa. *

In entrambi i casi sarà il Comune italiano di residenza a finalizzare la procedura di riacquisto della cittadinanza.

PROCEDURA PREVISTA PER LA DICHIARAZIONE DI VOLONTA’ DA PRESENTARE IN CONSOLATO

A tale fine è necessario presentarsi  in Consolato di Martedi’ o Giovedi’ tra le 10.00 e le 12.00 (senza appuntamento)  presentando la seguente documentazione il giorno dell’appuntamento:

Estratto dell’atto di nascita rilasciato dal Comune in Italia  (preferibilmente con annotazioni dell’avvenuta registrazione della perdita di cittadinanza);

– certificato di naturalizzazione australiano;

– passaporto australiano;

– ricevuta di pagamento di 250 Euro sul conto IT54D0760103200000000809020, beneficiario Ministero dell’Interno D.L.C.I. – Cittadinanza, codice BIC/SWIFT BPPIITRRXXX, causale “Contributo riacquisto cittadinanza, nome e cognome (da nubile) del richiedente”.

Il giorno dell’appuntamento il richiedente dovrà firmare una dichiarazione di intento presso il Consolato, alla presenza di due testimoni, muniti di documento di identità,  in grado di comprendere la lingua italiana, che non siano che non siano membri del nucleo familiare.

Dopo aver valutato la documentazione fornita, il Consolato rilascerà una dichiarazione ufficiale che il richiedente dovrà esibire entro un anno al Comune in Italia presso cui ha deciso di  trasferire la propria residenza temporanea.

Per maggiori informazioni è possibile inviare una email a perth.cittadinanza@esteri.it

 

All’arrivo in Italia:

  1. Entro i primi 8 giorni dall’arrivo l’interessato è tenuto stabilire a la propria residenza  e a richiedere il Permesso di soggiorno per riacquisto cittadinanza presso un Ufficio Postale, acquistando un apposito kit.
  2. Con la ricevuta postale dell’avvenuta spedizione del kit di richiesta del permesso di soggiorno per riacquisto cittadinanza, occorre recarsi presso il Comune di residenza, muniti di passaporto, e richiedere di essere iscritti presso nell’anagrafe della popolazione residente e al Servizio Sanitario Nazionale.
  3. N.B. Affinché la cittadinanza italiana venga acquisita anche dai figli minorenni, essi dovranno risiedere in Italia insieme al genitore

I passaggi successivi:

  1. A seguito della richiesta dell’interessato, il Comune iscrive lo straniero nell’Anagrafe della Popolazione Residente e poi  effettua i controlli previsti dalla Legge.
  2. Entro i 45 gg successivi  il Comune esegue i controlli previsti  per verifica della residenza attraverso i vigili urbani o altro addetto comunale autorizzato.
  3. A seguito del positivo accertamento della residenza, il  Comune, entro i termini previsti dalla normativa vigente,  rilascia l’attestazione di cittadinanza;
  4. L’interessato a partire  da quel momento riacquista la cittadinanza italiana.
  5. A questo punto, se e quando si decide di rientrare in Australia, sarà possibile iscriversi come cittadino italiano presso l’AIRE (l’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero) del Consolato di competenza.

Importante: Prima di tornare in Australia è opportuno richiedere al Comune un certificato di cittadinanza che specifichi la data dell’avvenuto riacquisto. Predetto certificato sarà poi inviato al Consolato (anche per email) insieme alla richiesta di iscrizione all’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero e ai documenti necessari.

Per maggiori informazioni scrivere a perth.cittadinanza@esteri.it

Link Utili: https://www.poste.it/altri-servizi/servizi-cittadino/guida-permesso-soggiorno.shtml