This site uses cookies to provide a better experience. Continuing navigation accept the use of cookies by us OK

INPS: proroga accertamento esistenza in vita

Date:

04/09/2020


INPS: proroga accertamento esistenza in vita

Nell’attuale fase di emergenza sanitaria, per venire incontro ai pensionati che non abbiano potuto presentare o concludere la verifica dell'attestazione dell'esistenza in vita entro il 13 febbraio 2020, l’INPS ha condiviso con Citibank la decisione di NON sospendere i pagamenti a partire dal mese di aprile, ma di prorogare i termini per presentare detta attestazione fino al 31 dicembre 2020.

Ove l’attestazione non sia prodotta entro tale data, il pagamento della rata di gennaio 2021 verrà erogato in contanti presso le agenzie Western Union del Paese di residenza. In caso di mancata riscossione personale o produzione dell’attestazione di esistenza in vita, il pagamento delle pensioni verrebbe sospeso a partire dalla rata di febbraio 2021.


Author:

EM

330